Seleziona una pagina

di Vincenzo Pino

Ci deve essere grande euforia dalle parti del Nazareno e dintorni per il sondaggio del Lunedì realizzato da Swg per la7.

Un sondaggio che inverte la tendenza al precipizio segnalata nelle settimane precedenti e riporta il Pd in territorio positivo con un +0,7.

Guardandolo con occhio più lungo e distaccato il 17,4 cui approda è un risultato deludente ed ancora lontano da quello delle elezioni Marzo 2018 definito allora una catastrofe.

Ma c’è qualcosa che dovrebbe mettere in apprensione gli entusiasti a buon mercato di cui si è detto.

Il sondaggio anzidetto è stato condotto nei giorni dal 10 al 15 Marzo che sono stati quelli che hanno polarizzato tutta l’attenzione di giorrnali e televisioni sulla candidatura di Enrico Letta.

E che hanno fatto fruire il Pd di una fortissima ed eccezionale esposizione mediatica,

Che si è accentuata negli ultimi due giorni di rilevazione il 14ed il 15.

Il 14 quando i giornali da Repubblica, il Corriere, il Fatto quotidiano e tanti altri, cartacei e on line, hanno trasmesso la diretta streaming dal Nazareno.

Impegnandosi immediatamente dopo a diffondere sulle loro edizioni on line, i resoconti immediati dell’evento.

Un panorama mediatico quasi del tutto monopolizzato dall’investitura, dal discorso di Letta e dalla successiva votazione nell’assemblea del Pd.

Così come nell’ultimo giorno di rilevazione dei sondaggi, il Lunedì , Swg il Pd si è avvalso della centralità mediatica riservata ai commenti ed alla riflessione su questo importantissimo fatto della vita politica italiana.

Insomma in questa settimana, quelli della rilevazione del sondaggio di La7, il Pd è stato l’oggetto centrale nella narrazione politica di tutti i media.

E chiunque si intende di sondaggi sa che i grandi eventi sono sempre stati l’occasione per il rilancio del Pd nei sondaggi, come ad esempio è avvenuto per le primarie. Ovvero per Italia Viva con la Leopolda

In definitiva, perciò, se è vero che la foto del Pd oggi registra questo dato occorre dire che la stessa è stata fatta nel massimo del fulgore che non si ripeterà molto facilmente nei giorni e nelle settimane a venire.

Quando l’attenzione sarà distribuita sulla diverse forze politiche e non sarà monopolizzata dal Pd.