Seleziona una pagina

Chi ha assassinato il Partito Democratico?

Dal momento in cui Nicola Zingaretti ha rassegnato le dimissioni da segretario del Partito Democratico è stato un inseguirsi nei social-media e nei media mainstream di dichiarazioni e, soprattutto, della caccia ai responsabili per una decisione che – ci crediamo – dev’essere stata molto sofferta....

Cosa abbiamo perduto passando dal “servizio” al “sistema” sanitario nazionale?

Il nostro Sistema Sanitario è ancora detto “Nazionale”, anche se – per dirla in tutta sincerità – di Nazionale ormai ha ben poco, dato che Massimo D’Alema lo ha affidato al controllo regionale con la legge di devoluzione di competenze (legge n. 229 del 19 giugno 1999). Prima, di procedere a una...

Suonala ancora Sam

SUONALA ANCORA SAM. Sui siti dei fomentatori di odio a quattro fili di cashemere commenta tanta gente che, come noi, passa un paio di volte l’anno nei grandi magazzini economici. Un vero capolavoro commerciale del marketing politico, che fornisce a chi “sta sotto” la corda per impiccarsi da solo,...

I blog

Autori 

Basta odio verso Renzi

È accaduto. Dopo anni di odio e fango seriale nei confronti di Matteo Renzi, oggi è accaduto un fatto gravissimo e molto pericoloso. Secondo quanto si apprende da fonti parlamentari, una busta contenente due bossoli è stata recapitata al leader di Italia Viva, Matteo...

leggi tutto

Chi ha assassinato il Partito Democratico?

Dal momento in cui Nicola Zingaretti ha rassegnato le dimissioni da segretario del Partito Democratico è stato un inseguirsi nei social-media e nei media mainstream di dichiarazioni e, soprattutto, della caccia ai responsabili per una decisione che – ci crediamo –...

leggi tutto

E ora ?

Finalmente Nicola Zingaretti ne ha fatta una giusta! Dopo una impressionante serie di errori ed autogol, inanellati dal 2018 a ieri, finalmente è riuscito, con le sue dimissioni improvvise, per giunta cariche di un’amarezza sconfinata, a smuovere lo stagno della...

leggi tutto

Suonala ancora Sam

SUONALA ANCORA SAM. Sui siti dei fomentatori di odio a quattro fili di cashemere commenta tanta gente che, come noi, passa un paio di volte l’anno nei grandi magazzini economici. Un vero capolavoro commerciale del marketing politico, che fornisce a chi “sta sotto” la...

leggi tutto
E ora ?

E ora ?

Finalmente Nicola Zingaretti ne ha fatta una giusta! Dopo una impressionante serie di errori ed autogol, inanellati dal 2018 a ieri, finalmente è riuscito, con le sue dimissioni improvvise, per giunta cariche di un’amarezza sconfinata, a smuovere lo stagno della...